Sale : ne consumiamo troppo, almeno il doppio del normale!

L’oro bianco

Per millenni è stato al centro del commercio,utilizzato per conservare il cibo,per medicare,per ricompensare (salario)
Come potremmo ridurre l’utilizzo del sale? Con una scelta migliore di ingredienti, abituando piano piano il palato a farne a meno, utilizzando altre spezie per cercare di insaporire il risultato finale. Serve costanza, alla fine i cibi saranno ugualmente molto saporiti!

Quanto ne consumiamo?
Quale è il sale migliore?
Ci sono delle alternative?

Alcune fra le domande che tanti di noi si fanno.
Noi italici direi che abbiamo una predisposizione verso questo elemento.
Personalmente,per molto tempo é stata la prima cosa che chiedevo in cucina :
Ma hai messo il sale?
Anche la prima cosa che il palato percepisce :
Troppo salato!
Una vera e propria cultura del sale.
Secondo un rapporto del Ministero della Salute, consumiamo circa 10-12 grammi di sale al giorno. Sono pochi o molti?

Nel carino opuscolo, ci viene ricordato che,secondo l’OMS,dovremmo consumarne 5 grammi al giorno.
5 grammi,la puntina del cucchiaino.
Adesso 12 grammi di media come vi sembrano?
Dunque,nella migliore della ipotesi,consumiamo il doppio della quantità raccomandata.
I cibi che noi mangiamo possiedono di natura una dose di sale sotto forma di sodio. Fra i più ricchi, ricordiamo il sedano,i carciofi,il pomodoro o i peperoni.
Questo smodato consumo è ormai noto come sia legato all’ipertensione.
Decine e decine di studi : il TONE,il TOPE,il DASH;solo per citarne alcuni.
Ancora una volta,siamo quello che mangiamo
Meglio prevenire riducendolo ,e non solo,oppure prendere la pillolina per la pressione ogni giorno?

Io utilizzo,in base all’occasione ed al sapore che desidero, quello integrale di Mothia o il rosa dell’ Himalaya.

Alcuni dicono che non ci siano differenze fra quello normale da cucina e quello integrale o quello rosa.
Effetto Entourage,non è valido solo per la Cannabis.
Si chiama integrale perché non viene raffinato,non c’è esclusivamente cloruro di sodio,ma anche altri oligoelementi.
Molti sono in tracce,quasi invisibili. Ma possiamo dire che essendo numericamente bassi,non servano?
Meno sale e più spezie, come ad esempio il gomasio! Oppure fate prima a evitare di usarlo

 

Commenta

Autore dell'articolo: GG

Foto del profilo di GG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *