Gli antidepressivi ti privano della tua empatia

Ma quale depressione?
In maniera netta, sembra proprio che siano gli antidepressivi a privare chi soffre di depressione di empatia, grazie a questo studio pubblicato su Translational Psychiatry

“Anche se la ricerca precedente ha riportato una riduzione dell’empatia nei casi di depressione acuta, ci siamo resi conto che questi studi precedenti hanno preso in considerazione gruppi di pazienti che erano già sottoposti a trattamento antidepressivo”, ha spiegato l’autore dello studio Markus Rütgen dell’Università di Vienna.

“Come è stato dimostrato che gli antidepressivi, come gli inibitori della ricaptazione serotoninergica influenzano l’elaborazione emotiva, abbiamo ipotizzato che l’empatia precedentemente studiata potrebbe essere correlata al trattamento, non alla depressione stessa. Il nostro disegno di studio ci ha permesso di districarci chiaramente su gli effetti di un episodio acuto di depressione e degli antidepressivi sull’empatia”.

I ricercatori hanno reclutato 29 pazienti con depressione acuta, e testato le loro risposte empatiche al dolore degli altri in due occasioni.

Prima di ricevere qualsiasi farmaco, i partecipanti sono stati sottoposti a risonanza magnetica funzionale (fMRI) mentre guardavano video di persone sottoposte a dolorose procedure mediche. I test di empatia sono stati ripetuti dopo tre mesi di trattamento psicofarmacologico con antidepressivi (per lo più inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina). Le loro risposte empatiche sono state confrontate con un gruppo di controllo di 35 partecipanti non depressi.

Prima del trattamento, i ricercatori non hanno osservato differenze tra i partecipanti depressi e il gruppo di controllo. Dopo il trattamento, tuttavia, i partecipanti depressi hanno riferito che il loro livello di empatia era inferiore ed anche l’attivazione cerebrale è stata minore in aree precedentemente associate all’empatia.

Inoltre, la riduzione dell’empatia che hanno lamentato i partecipanti è stata correlata alla riduzione della gravità dei sintomi depressivi.

“Mentre l’empatia durante un episodio acuto è a livelli normali, il trattamento antidepressivo sembrava ridurre le risposte empatiche al dolore degli altri.”

“Quello che abbiamo trovato sembra essere un altro effetto collaterale degli antidepressivi che non era ancora noto. Conoscere tali effetti collaterali è importante, in quanto aiuta le persone a prendere decisioni informate e a scegliere tra diverse opzioni di trattamento”.

“Poiché questo è stato il primo studio longitudinale sull’argomento, sono necessarie ulteriori ricerche per confermare le nostre scoperte ed eventualmente estenderle ad altre forme di trattamento antidepressivo. La persistenza degli effetti non ha potuto essere testata nell’ambito del presente studio. Studi futuri dovrebbero anche indagare l’impatto degli antidepressivi sull’empatia per le emozioni positive, che non sono state testate nel nostro studio”.

Commenta

Autore dell'articolo: GG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.