La medicina ufficiale ha SEMPRE ostacolato quella alternativa, già dal Flexner Report.

Andremo ad affrontare e conoscere 3 storie che ci permetteranno di capire quando come e perchè la medicina cosiddetta “alternativa” sia stata da sempre perseguitata e ostracizzata.
1910-1953-1987 : 3 date che insieme danno un quadro molto chiaro, buona lettura.

Cosa è l’ A.M.A?


E’ l’associazione dei medici americana, quella associazione a cui il governo degli Stati Uniti nella prima parte del ventesimo secolo ha affidato l’incarico di gestire le licenze per le scuole di medicina negli USA.
Quale è stato il criterio per cui alcune scuole hanno ricevuto la licenza ed altre no? E’ merito del “Flexner Report” scritto nel 1910 : se la tua scuola non rispecchiava i criteri di questo reportage, non poteva più rimanere aperta. Era necessario che si arrivasse a degli elevati standard di competenza e scientificità per rimanere aperti.
A fine 800, la medicina non era come quella di adesso a livello educativo : esistevano università di medicina omeopatica, di medicina eclettica, di naturopatia. Insomma, per tutti i gusti.
Le scuole che ottennero un punteggio più alto erano quelle legate alla farmacologia per come noi la intendiamo. E no, non andremo a parare su chi ha finanziato questo report, ma andò così : la tua scuola non rispecchia i parametri Flexner? Allora non può andare bene come modello educativo, ci spiace niente fondi.
Questo è il primo caso.


Cosa venne fuori nel 1953? Il cosiddetto ” Fitzgerald Report” [1] , contenuto in una appendice depositata agli atti al Congresso degli Stati Uniti. Ma a Benedict Fitzgerald perché gli è venuto in mente di indagare? Perché 3 anni prima un senatore dichiarato ormai terminale dalla medicina “ufficiale”, attraverso terapie che non rispecchiavano lo “Standard of Cure” si è totalmente restabilito. Sarà stato un caso o no? Eppure, ha permesso questa conclusione :
“La mia indagine fino ad oggi dovrebbe convincere questo comitato che una cospirazione esiste per fermare il flusso libero e uso libero di farmaci in commercio interstatale che presumibilmente ha un valore terapeutico solido. Fondi pubblici e privati ​​sono stati gettati in giro come coriandoli in una fiera di paese per chiudere e distruggere le cliniche, ospedali e laboratori di ricerca scientifica non conformi al punto di vista di associazioni mediche “.


Evidentemente il Flexner Report non era bastato alla scienza per avere la meglio, ed in tutti i modi provavano a eliminare le terapie non convenzionali.
Questo è il secondo caso.


E non è successo solo allora, nel 1987 un giudice americano ha condannato la AMA per aver cospirato contro la professione chiropratica. [2]
Questo è il terzo caso. Due indizi fanno una prova, e tre?


La medicina è una, quella che funziona, e questo mi trova d’accordo. Ma se abbiamo questi piccoli puntini da poter unire con la matita, possiamo dire che è tutto un caso, che la medicina alternativa sia solo fuffa, che tutte queste sono sfortunate coincidenze, o che qualcosa di vero ci sia sotto?
In fondo, è sempre la stessa storia : follow the money.

Penso che perlomeno tutti debbano sapere,poi si vedrà.

[1]http://www.newmediaexplorer.org/chris/Fitzgerald%20Report%201953.pdf

[2]http://www.nytimes.com/1987/08/29/us/us-judge-finds-medical-group-conspired-against-chiropractors.html

Commenta

Autore dell'articolo: GG

Foto del profilo di GG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *