Dr. Cunningham, scienziato del CDC, secondo cui il vaccino antinfluenzale poteva essere legato all’epidemia di influenza, è scomparso da giorni e forse morto. Coincidenze?

Lo scienziato del CDC che aveva avvertito sulla “disastrosa” vaccinazione antinfluenzale, che poteva essere la responsabile di questa epidemia, è scomparso da giorni ed è forse ormai morto.

Dr. Timothy J. Cunningham, della divisione del CDC di Sanità Pubblica, è scomparso da più di una settimana, secondo la polizia di Atlanta.

Ryan Kruger da11Alive ha parlato alla famiglia del Dottore nella giornata di sabato scorso, cercando di ripercorrere le tappe che ha fatto :

Stiamo facendo tutto questo per riportarlo a casa. Non c’è nessuna possibilità che lui scomparisse senza dire niente a noi o ai suoi amici” così si è espresso il padre alla televisione di Atlanta.

 

Lui è uno scienziato, con una personalità estremamente metodica, ed è una persona estroversa

Dr. Cunningham è stato visto l’ultima volta lunedi al lavoro, ed i suoi colleghi riferiscono che si sentiva male ed ha lasciato il lavoro in anticipo, dicendo che avrebbe terminato il lavoro da casa. Questa è l’ultima testimonianza che si ha di lui, non è stato più visto o sentito da nessuno.

Cosa è successo qualche settimana fa? A gennaio, il Dr. Cunnigham ha detto quello che pensava in una intervista anonima a Your News Wire : c’è il vaccino anti influenzale dietro l’outbreak letale di infuenza, cercando di mantenere l’anonimato per evitare ripercussioni. Ed ha chiesto al giornale di fare uscire la questione qualora fosse successo qualcosa a lui. Qualche giorno infatti hanno lanciato la notizia

Dr. Cunningham era un esperto di malattie infettive ed epidemie, avendo lavorato per il CDC sia sulla crisi Ebola che Zika negli anni scorsi.  Una persona che conosceva cosa volesse dire epidemia, e che così si era espresso qualche settimana fa :

Diversi pazienti a cui ho somministrato l’anti influenzale, sono morti. A me non interessa chi tu sia, questo mi spaventa a morte. Abbiamo visto persone morire di influenza in tutta la nazione, e l’unica cosa che quasi tutti avevano in comune era l’aver fatto la vaccinazione antinfluenzale”

E questi comportamenti non sono nuovi, particolari, stravaganti. Ricordate la storia di Daniel Niedes, licenziato per aver criticato la vaccinazione anti influenzale?
Fa molto, molto, clamore il racconto di una giornalista americana, Erin Elizabeth, che tiene una triste e macabra raccolta di professionisti sanitari morti in situazioni sospette. Adesso, sono più di 80 per lei.
Da qui ci premureremo a verificare ciascuna di queste ed a tradurla per voi!

Comunque, ricordiamo che il CDC non permette ai suoi dipendenti di testimoniare la loro esperienza sui vaccini, ad esempio come sta succedendo a William Thompson, uno degli autori dello studio frode sull’autismo.

Queste storie sono sempre molto tristi, e lasciano più confusione che altro. Mi auguro che possa farsi luce sulla vicenda. Ma sarà sicuramente un altro caso di coincidenza

 

Commenta

Autore dell'articolo: GG

Foto del profilo di GG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *