South Park e vaccinazioni : gli autori a favore della libertà di scelta!

Come scusa?

Eh si, parliamo di una delle serie tv più irriverenti e amate del panorama internazionale, in onda ormai da più di 20 anni su Comedy Central. Con il passare degli anni, la critica del prodotto di Stone e Parker è sempre stata più spietata e sottile allo stesso tempo. Avete letto quanto scalpore ha fatto la puntata della scorsa settimana? Così grande che l’intera serie è stata totalmente censurata in Cina! La colpa degli autori è stata quella di criticare severamente Hollywood e l’NBA per il rapporto quasi di servitù che li lega alla superpotenza orientale, e dall’altro lato non mancano anche delle stoccate dedicate alla Cina stessa. Già dal titolo, “Banned in China” gli autori sapevano che sarebbe andata a finire così, e vi invito caldamente a leggere la loro risposta, geniale, al governo cinese.

“Come l’NBA, noi accogliamo i censori Cinesi dentro le nostre case ed i nostri cuori. Anche noi amiamo più i soldi che la libertà e la democrazia. Xi non assomiglia per niente a Winnie the Pooh. Lunga vita al Grande Partito Comunista Cinese! Che il raccolto di sorgo quest’anno possa essere abbondante! Ora siamo apposto Cina?

 


Tra il serio ed il faceto, anche altre serie hanno toccato la questione vaccinale

 

 

In questo episodio, il 300esimo della serie, abbiamo fondamentalmente due piccole storie : nella prima, sarò molto breve,  Randy Marsh, padre di uno dei protagonisti, è molto felice di aver guadagnato tanti soldi dall’accordo con i cinesi, mentre la sua famiglia praticamente lo odia. Randy rappresenta il pensiero degli autori, nonostante tutto questo odio siamo arrivati al numero 300, cosa che viene ripetuta tantissime volte durante l’episodio,  mentre la famiglia rappresenta chi ormai da anni si lamenta del fatto che il programma avrebbe perso la sua anima.
Una cosa in cui eccellono i due scrittori : farsi odiare da più gente possibile

 

La seconda storia è quella che ci interessa di più. Uno dei quattro bambini,  Eric Cartman, non si vuole vaccinare.
Ha paura degli aghi, e la madre in nessun modo riesce a convincerlo.
A scuola, il preside è molto chiaro : Se Eric non si vaccina, allora non potrà frequentare.

 

Si lascia andare poi ad un commento : ” Tutti devono vaccinarsi, altrimenti tutti sono in pericolo
Dalla costruzione della frase e soprattutto dall’enfasi data dal doppiatore più le sopracciglia alzate nel tutti, emerge la prima contraddizione in termini della efficacia vaccinale.

Se io mi vaccino, in realtà non sono al sicuro e devono farlo tutti. O tutti o nessuno, ma io sono vaccinato quindi perchè dovrei avere problemi?

Chiaramente allora la scena si sposta all’assemblea scolastica, con genitori infuriati per la presenza di un untore non vaccinato.

 

Qui, abbiamo una bellissima disamina della situazione : la madre di Eric si fa forza, e su un foglio chiaramente scritto dal figlio, enuncia dei potenziali pericolosi ingredienti presenti nei vaccini che tutti noi già conosciamo, alluminio formaldeide mercurio. Viene poi menzionato il rischio dell’autismo, che viene però storpiato : da aUtistic, scelgono aRtistic. Per cui, vaccinandosi ci sarebbe il rischio di diventare degli artisti, e la cosa non va giù ad uno dei presenti in sala.
Abbiamo il genitore che ripete la solita solfa “i nostri bambini sono in pericolo! Il CDC ed altre autorità sanitarie hanno ribadito che i vaccini sono sicuri“, e che ricorda la rarità degli effetti avversi. Poi abbiamo una seconda contraddizione, non tanto contro le vaccinazioni ma più sulla libertà di scelta.
Un secondo genitore si lascia andare a questo commento ” Proprio non capisco, tutte le famiglie di questa comunità sono d’accordo su questa pratica! Perchè UNA non lo è?”

 A prima vista, ovvio che possa sembrare la “mamma stupida che non sa niente e legge un foglio scritto da un bambino” ma basta conoscere un minimo lo stile dei creatori per capire che non è così.  E poi : l’omologazione, bisogna essere tutti uguali e tutti fare le stesse cose. Qualcuno la pensa diversamente? Che schifo, ostracismo e via.

Arriva poi, ovviamente, il commento della madre per cui chi non vaccina non ama i propri figlie lì la madre di Eric esplode di rabbia. L’unico modo per vaccinare Cartman è prenderlo di sorpresa, perchè quando va dal medico si trasforma caratterialmente in un maialino che cerca di non farsi catturare, e nessuno ci riesce!
I genitori della comunità del Colorado allora capiscono che il momento è complicato, e decidono di chiamare un esperto per vaccinare“It’s time to bring in an expert”

Non è un pediatra, non è un luminare : è uno zotico che partecipa ai rodeo e cattura maiali.

L’esperto del CDC per i creatori di South Park : Big Mesquite Murph

Nemmeno l’esperto riesce inizialmente nell’impresa di vaccinare Eric.
Nella scena successiva, geniale, Cartman è arrabbiato a morte con sua madre, colpevole di averlo esposto alla possibile vaccinazione. E sembra che sia arrivato il momento dei saluti, con lui pronto ad andare via di casa. Vi racconto la conversazione, ma prima vi faccio vedere 3 personaggi di questa serie.

A sinistra abbiamo Timmy, un bambino in carrozzina con un evidente disturbo neurologico, non sa dire altro che il suo nome. A destra abbiamo Jimmy, un provetto comico balbuziente e con le stampelle dalla nascita.

Qui invece abbiamo Token

“Mamma, mi hai rimboccato prima le coperte e poi senza dirmi niente volevi vaccinarmi contro la mia volontà?”

“Scusami tesoro, a volte i genitori sbagliano e non sanno cosa sia meglio fare per i nostri figli”

“Quindi ti conformi in tutto e per tutto alla società, volendomi vaccinare con la forza, anche sapendo che ci sono rischi per la salute? E se le vaccinazioni avessero reso Timmy quello che è adesso? E se avessero fatto lo stesso con Jimmy? E se lo avessero fatto anche con Token? “

Finita la conversazione, scopriamo che invece è la madre che deve abbandonare casa sua.

Possiamo vedere quindi due grosse frecciate da parte degli autori, con Cartman che si preoccupa per i rischi, e si domanda se i suoi amici disabili siano così proprio a causa della vaccinazione. Per stemperare la situazione, e perchè Cartman è Cartman, come ultima domanda si chiede se Token sia diventato nero a causa delle vaccinazioni. E successivamente, vedendo che è la madre a sorpresa ad andare via dalla casa, non ci si può che abbandonare ad una risata. Bastone e carota, sembra che l’aggiunta della battuta su Token possa voler dire “ecco, chi dice che i vaccini fanno male in realta è stupido” ma non è questa l’interpretazione.

Continua poi l’episodio con l’esperto del CDC disperato al bar perchè non riesce a vaccinarlo. Un genitore allora gli chiede ” Forse dovresti iniziare a credere che obbligare la vaccinazione per l’accesso alle scuole è sbagliato visto i possibili sconosciuti effetti collaterali?”
A quel punto, la faccia dell’esperto, ricordiamo sempre che è uno zotico che cattura maiali, cambia radicalmente e risponde duramente a questa critica Non osare contraddirmi. Se qualcuno crede che l’effetto avverso più comune, l’anafifilassi, (si, lo pronuncia male) avviene al massimo una volta su un milione, quello sono io”

E cosa propone per vaccinare tutti i bambini untori della contea? Un fottutissimo rodeo.

 

                                             The CDC Child Immunization Challenge

Prima del rodeo, vediamo la madre di Eric che si confida con Randy, disperata perchè nessuno crede che lei sia una brava madre dato che il figlio non è vaccinato. E si lascia andare a delle parole che tantissime volte abbiamo già sentito da tantissime madri dubbiose ” Io so che probabilmente vaccinarsi è la cosa migliore, però poi quando vado su internet e leggo certe cose.. è spaventoso!”

Ci credo che è spaventoso, quante storie abbiamo letto negli ultimi anni? Sempre uguali, gli stessi sintomi, le stesse preoccupazioni. Madri e padri che non erano mica novax, ed hanno sperimentato sulla loro pelle cosa volesse dire vaccinare. La storia di Dawn, quella di Martina, quella di Colton. Solo alcune che abbiamo raccolto, ma la lista è potenzialmente infinita.

 

 

Uno dopo l’altro, bambini non vaccinati vengono liberati in questa arena, e braccati da medici, nonostante urla e lacrime, vengono vaccinati. Nel frattempo, lo stadio esulta e tifa per il trattamento che viene riservato a questi untori. Esultano quando una bambina viene vaccinata per l’HPV, con il commentatore a dire ” L’HPV è per le vesciche nei genitali!”
Arriva il turno di Cartman, che viene presentato come ebreo ortodosso e obiettore di coscienza, ma quando sembra che ormai sia stato catturato, irrompe la madre che lo protegge e si becca la vaccinazione al suo posto.  Sembra che qualcosa sia cambiato subito nei suoi occhi

 

Qui abbiamo l’apoteosi della puntata. Bambini sani, indifesi, vengono liberati in una arena dove medici ed esperti del CDC, tutti appassionati di rodeo e qualcuno con il camice, li catturano uno dopo l’altro. Immagini che possono fare ridere, ma che sono molto potenti. La folla che gode nel vedere come vengono brutalmente trattate delle persone la cui colpa è quella di non aver accettato un trattamento sanitario. Una perfetta rappresentazione della società odierna, un fottuto rodeo. La battuta non casuale sull’ HPV, non va mica a dire “serve per combattere il cancro!” ma ti lascia basito come a dire “ma se è solo per le vesciche c’è tutto sto bisogno?” e noi sappiamo bene che nel 90% regrediscono spontaneamente. Anche qui poi un poco di carota, Cartman odia profondamente gli ebrei e pur di non essere vaccinato si professa come uno di loro.

Come termina la puntata? Cartman all’ospedale che riceve una brutta notizia : la madre ha ricevuto un dosaggio elevato non pensato per gli adulti, medico dixit, ed è purtroppo diventata aRtistic.

 

Non ci è ancora dato sapere come proseguirà la storia, se guarirà, se ufficialmente poi diranno che è sempre stata così, sdoganando la responsabilità del vaccino. Nonostante l’ammissione del dottore, che poi dicendo “dose elevata per gli adulti”, e sapendo che quella fiala era destinata al figlio, ci sta dicendo indirettamente che Cartman sarebbe morto?

Non so se vi è interessata o meno la cosa, ma è curioso che proprio al 300esimo episodio di una delle serie che più mi piacciono, si sia arrivati a parlare di vaccinazioni in maniera così interessante.
Osservando la puntata di South Park in maniera superficiale, sembra proprio che vengano presi di mira i novax, ed i loro figli paragonati a dei maiali da catturare in un rodeo. Una puntata in cui si fanno beffa degli effetti collaterali dei vaccini, l’aRtismo o il diventare neri.
Ma poi sono i piccoli elementi che tendono proprio dall’altra parte. Lo zotico del CDC che non riesce nemmeno a pronunciare bene anafilassi, il rodeo, le domande di Cartman.

Si fanno odiare è vero, ma lo fanno con stile

                                                   My body. My choice

Commenta

Autore dell'articolo: GG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.