Il traffico di bambini non è una novità

Bambini ovunque : Eyes wide shut, le 120 giornate di Sodoma, la storia di Jimmy Savile, le ombre sulla Clinton Foundation, Wikileaks e John Podesta, Jeffrey Epstein, il dirigente UNICEF Peter Newell.  Andiamo per ordine. In Italia, il business delle case famiglia ha superato il miliardo di euro all’ anno – nel 2011! Ci sono […]

Luci e ombre nel sistema medico : stop alla sperimentazione animale!

“Si continua a fare sperimentazione animale soprattutto per questioni economiche” Pensate sia sbagliata questa frase? In fondo, la quasi totalità dei ricercatori che sperimenta sugli animali è favorevole alla sperimentazione animale. Ci mancherebbe altro, per carità. Potrebbe mai l’oste dire che il suo vino fa schifo?   Sono tante le volte in cui ne abbiamo […]

Così funziona l’OMS : i privati decidono dove investire

Due articoli de “Il Sole 24 Ore Sanità” risalenti al 2011, denunciavano come il 76% del budget dell’OMS fosse costituito da donazioni volontarie, perlopiù indirizzate a specifiche attività decise dai donatori. Uno degli articoli rimarcava testualmente che “l’OMS ha perso il controllo prima delle proprie politiche e poi delle proprie finanze”, che “non può più […]

Malasanità in Italia : poche mele marce? #4

  Malasanità : oggi chiudiamo questa parentesi. Quattro articoli con fatti accaduti al nord al centro e al sud. Che siano protesi al seno o alle gambe, accordi con case farmaceutiche o falsi tumori, la sostanza rimane sempre quella : molti professionisti pensano esclusivamente al denaro, altri sono pure incompetenti.   Quante volte avete sentito […]

Antipsicotici e bambini, aumenta il rischio del diabete!

I bambini che iniziano il trattamento con antipsicotici di seconda generazione potrebbero essere esposti a un aumento del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, specie quelli che utilizzano anche antidepressivi. A suggerirlo sono i risultati di un ampio studio retrospettivo opera di un team della University of Pennsylvania di Philadelphia, pubblicato da poco […]

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla nostra newsletter!